Un triangolare per ricordare Giuseppe Veropalumbo, il giovane ucciso da un proiettile vagante esploso la notte di capodanno di dieci anni fa. L'inziativa, voluta anche quest'anno dalla vedova Carmela Sermino e dall'associazione che porta il nome del marito, si è tenuta questa mattina al Giraud di Torre Annunziata. "La città non deve dimenticare il sacrificio di mio marito - ha detto Carmela - affinchè eventi del genere non capitino più". A sfidarsi sul rettangolo di gioco il Savoia, la formazione composta dai giornalisti della Campania e l'AfroNapoli.

Pochissima partecipazione della cittadinanza all'evento: gli spalti della tribuna erano infatti quasi tutti vuoi. Per l'amministrazione comunale presente solo l'assesore agli eventi Floriana Vaccaro a cuasa della concomitanza del consiglio comunale, convocato d'urgenza dal presidente Rocco Manzo.