Va bene il caldo, va bene la voglia di refrigerio, ma il bagno nel fiume più inquinato del mondo lo eviteremmo volentieri.

Spopola infatti sul web la foto di una signora che si è immersa nel Fiume Sarno, tra Pompei e Scafati presso il centro Commerciale la Cartiera. Probabilmente la signora è stata presa dalla calura, quello che è ci è auguriamo è che l’abbia fatto senza conoscere le condizioni di salute del fiume che attraversa l’agro nocerino sarnese e sfocia tra Castellammare e Torre Annunziata che soprattutto in questo periodo dell’anno diviene un vero ricettacolo di scarti provenienti dalle industre conserviere, e purtroppo, non solo.