“Immediato blocco dei ricoveri al Covid Hospital Boscotrecase”. E’ questa la richiesta avanzata dai sindacati Cgil e Uil che hanno inviato una nota a Gennaro Sosto, direttore sanitario dell’Asl Na 3 Sud.

Le organizzazioni sindacali hanno rilevato un numero elevato di contagi all’interno del Sant’Anna-Madonna della Neve tra il personale medico e di comparto. “C’è bisogno di adottare un correttivo sia per quanto riguarda i percorsi pulito-sporco, sia per i Dpi che dovrebbero avere una tenuta di sicurezza molto alta. Si deve intervenire subito. Non si riesce a capire che a differenza della prima ondata di marzo, dove i contagi erano fortemente limitati, cosa stia accadendo. Probabilmente la ricerca di ampliare i posti letto può essere una concausa nelle trasmissioni”.

Infine la richiesa. “Chiediamo un immediato blocco dei ricoveri e una sospensione dell’apertura di nuovi posti letto. Poi un celere impiego di personale da arruolare anche con provvedimenti extra, considerato che il numero dei posti letto da 34 è stato già portato a più di 80. Inoltre gli operatori che sono stati immessi in servizio non sono riusciti a compensare le uscite di quelli contagiati. Facciamo presto”.