Era nascosto in un appezzamento di terra nelle disponibilità di Emanuele e Stefano Gallo, l'arsenale recuperato dalla polizia ieri pomeriggio in via Settetermini a Boscoreale. Gli agenti hanno scoperto due kalashnikov e quattrocento munizioni di calibro vario. Sulle armi sono in corso indagini per accertare la presenza di impronte. I due uomini, padre e figlio, sono stati quindi arrestati per detenzione di armi.