E’stata confermata la custodia cautelare in carcere per le 23 persone arrestate lo scorso 7 ottobre nell’inchiesta sui falsi incidenti e la presunta corruzione nell’ufficio del Giudice di Pace di Torre Annunziata.

A confermare il provvedimento è stato il Tribunale del Riesame di Roma, che trasmetterà gli atti a Salerno, per competenza territoriale.

Rimarranno così in carcere gli oplontini Ivo e Guido Varcaccio Garofalo (avvocati) e Salvatore Verde (ritenuto dagli inquirenti colui che era al centro della presunta mega truffa).

Tra quarantacinque giorni saranno rese note le motivazioni del provvedimento, mentre tra quasi un mese ci sarà una nuova condanna dinanzi al gip di Salerno.

le dimissioni di raiola

i nomi degli arrestati

il blitz