Un 34enne originario di Villaricca, Gianluca Maio, considerato il mago della truffa alle banche, è stato ‘tradito’ dalla sua passione per la pizza di scarole. Infatti l’uomo, ricercato dallo scorso aprile, si era rifugiato in Colombia, ma a dicembre era tornato in Campania per trascorrere le festività natalizie in famiglia.

I militari della sezione Catturandi del comando provinciale di Milano a Parete, monitorando i contatti dei suoi famigliari e amici, hanno notato che ricorreva spesso la frase: “Sei passato al panificio per prendere la pizza di scarole per Luca?". Così hanno scoperto i movimenti del ricercato e sono risaliti all’appartamento della madre, dove Maio si nascondeva.

Al momento del ritrovamento, l’uomo si era nascosto all’interno del divano per due ore, in posizione fetale, e non ha opposto resistenza. L'uomo dovrà scontare una pena di sedici anni e un mese e ventuno giorni di reclusione.