Un mercoledì intenso in casa corallina. In mattinata, la schiarita in chiave stadio. Il Liguori potrebbe tronare disponibile per la sfida di domenica contro il Nardò. A confermarlo, il diggì corallino Vincenzo Calce. “In mattinata c’è stato un sopralluogo allo stadio e ci sono stati indicati alcuni interventi da effettuare in prospettiva di domenica. Questo ci lascia ben sperare, nel senso che contro il Nardò dovrebbe giocarsi regolarmente a Torre del Greco. Non abbiamo ancora l’ufficialità, è doveroso precisarlo, ma se tutto dovesse andare come speriamo, bisognerà ringraziare l’Amministrazione Comunale ed in particolare l’Ufficio SUAP, che si è attivato per risolvere in tempo utile la questione”.

In tarda mattinata, poi, la decisione del Giudice Sportivo sui fatti di Gallipoli. Respinto il ricorso della Turris ed atti trasmessi al Dipartimento Interregionale per le determinazioni di competenza in ordine alla effettuazione della gara. In sostanza, il Giudice Sportivo ha ritenuto che non sussistessero gli estremi per addebitare alcuna responsabilità – né diretta né oggettiva – a carico della società pugliese, configurandosi piuttosto un’ipotesi di forza maggiore alla base degli eventi che hanno impedito la disputa della gara. In particolare, il provvedimento spiega che “alla luce della ristrettezza temporale tra la scoperta dei danni e la disputa programmata della gara, non pare potersi imputare validamente alla S.S.D. Gallipoli Football 1909 una colpa per il mancato svolgimento della stessa, informa né diretta, né oggettiva (non v'è prova che i fatti illeciti in questione possano imputarsi ai sostenitori della medesima)”. È lo stesso Calce a commentare l’esito del ricorso corallino. “Accettiamo la pronuncia della Giudice Sportivo e saremo pronti ad affrontare il Gallipoli sul campo, con lo stesso spirito con cui l’avremmo affrontato a tempo debito. Mi auguro solo che questa pronuncia non si erga a pericoloso precedente. Le gare vanno effettuate come da calendario ed è preciso dovere delle società attivarsi perché nessun evento risulti impeditivo in tal senso. In caso contrario, la regolarità dell’intero campionato sarebbe a serio rischio”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"