Prima uccide la madre colpendola molte volte con un coltello da cucina. Poi esce sul balcone di casa e urlando prova a fare credere ai passanti che la donna si sia suicidata. E' stato sottoposto a fermo da parte del pm il ragazzo di 17 anni accusato di aver ucciso la madre nella serata di ieri in pieno centro a Napoli.

Il giovane era stato bloccato subito dopo il fatto: sul posto era intervenuta la Polizia mentre i vigili del fuoco erano entrati da una finestra perchè il ragazzo si era barricato in casa. Le indagini mirano ora a ricostruire il quadro familiare e cosa possa aver scatenato tanta violenza: il giovane è accusato di aver inferto numerose coltellate alla donna.

Il ragazzo era stato adottato da una coppia di neurologi e gli inquirenti provano a capire cosa abbia scatenato la sua furia omicida. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Il caso