Fissati per domani, alle ore 15,30 alla Basilica di Santa Croce a Torre del Greco i funerali di Giovanni Guarino, il diciannovenne ucciso a Leopardi con sette fendenti, di cui uno fatale dritto al cuore.

L’esame autoptico, effettuato dal dottor Antonio Sorrentino, sarà determinante per stabilire con chiarezza la dinamica dell’omicidio e il ruolo che hanno avuto i due i baby killer di soli quindici anni. Nessun ammissione o pentimento per i due assassini di Giovanni, che continuano a dichiararsi innocenti davanti al pm.  Sostengono di essere stati malmenati e rapinati da Giovanni e Nunzio Abruzzese, l’amico del cuore anche lui aggredito la stessa sera. 

Dichiarazioni deboli e smentite dal gip del Triunale dei Minori. Le immagini di videosorveglianza passate al setaccio e gli indumenti sporchi di sangue lasciano pochi dubbi sulla dinamica dell’omicidio. Nunzio, l’amico del cuore da poco dimesso dall’ospedale Maresca, è ancora sotto choc per gli avvenimenti di domenica sera. Uno dei fendenti sferrati dai baby killer gli ha sfiorato il cuore di pochi millimetri. A fare luce sui fatti sarà determinante anche la sua testimonianza.

Il corpo di Giovanni Guarino sarà restituito alla famiglia nel corso del pomeriggio. I funerali saranno celebrati sabato santo presso la Basilica di Santa Croce di Torre del greco. Tra i presenti al rito religioso anche l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, invitato dal parroco don Giosuè Lombardo. 

Le procedure legate alla cerimonia funebre sono state prese in carico della ditta Longobardi, che ha offerto le proprie prestazioni lavorative a titolo gratuito. Nel pomeriggio è invece in programma all'obitorio di Castellammare di Stabia l'autopsia sul corpo del ragazzo, la cui salma sarà liberata per essere consegnata alla famiglia dopo l'esame autoptico.

Una Pasqua di dolore e di sangue per la famiglia Guarino, segnata dalle lacrime di una madre che ancora aspetta che il figlio varchi la porta di casa.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"