"Nessun arresto o condanna servirà ad alleviare le sofferenze della famiglia per un crimine così efferato". Sono queste le parole del sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione dopo l'arresto di questa mattina nei confronti di 4 persone ritenute responsabili dell'omicidio di Maurizio Cerrato.

"Apprendo con enorme soddisfazione la notizia dell’arresto. A nome dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità cittadina, rivolgo il mio ringraziamento alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata e alle donne e gli uomini dell’Arma per il meticoloso e incessante lavoro svolto durante le indagini, grazie al quale è stato possibile assicurare alla giustizia in tempi brevissimi i responsabili dell’efferato omicidio. Rinnovo la mia assoluta vicinanza ai familiari - ha concluso Ascione - la cui esistenza è stata stravolta per sempre quella maledetta sera di quattro giorni fa. Sono conscio del fatto che nessun arresto o condanna, che mi auguro sia esemplare, potrà mai alleviare l’indicibile sofferenza causata dall’assurda morte del loro amatissimo Maurizio".

I ruoli

La rabbia della figlia

La proposta

Il commento della Procura

L'evento

Lo sfogo della moglie

Il caso

Lo sfogo

Gli arresti