Un calcio alla camorra e al malaffare, a difesa della legalità e al bisogno di giustizia. Per non dimenticare l’orrore vissuto da una famiglia di Torre Annunziata.

Venerdì 10 settembre alle ore 12.00 presso l'Agorà Torre Annunziata Bene Comune di via Fusco, si sarà la conferenza stampa per illustrare la costituzione del “Comitato di liberazione dalla camorra e dal malaffare”.

L’escalation criminale con omicidi, agguati e attentati sta trasformando strade, piazze rioni, condomini in campi di battaglia. Commercianti, cittadini, una intera comunità è ostaggio della paura e della violenza. A presenziare all’evento ci sarà la famiglia Cerrato, oltre al senatore della Repubblica Sandro Ruotolo. Nei giorni scorsi proprio il senatore ha postato sui social un video per sensibilizzare e tenere alta l’attenzione su uno dei delitti più cruenti degli ultimi tempi.

“All'emergenza criminale, al terrore delle bande di camorra rispondiamo con la mobilitazione – hanno spiegato gli organizzatori, che nel corso della presentazione sveleranno anche il loro organigramma -. L'omicidio di Maurizio Cerrato dev'essere lo spartiacque.  L'inadeguatezza delle diverse risposte mette ancora di più in crisi una città allo stremo della tenuta sociale, dove la sicurezza e la vivibilità sono particolarmente precarie. C'è una democrazia indebolita, la giunta comunale travolta dagli scandali che ha smarrito credibilità, autorevolezza e la capacità di essere un riferimento solido nella guida della comunità. Per questo motivo gruppi del volontariato, scuole, sindacato, associazionismo, parrocchie, enti, rappresentanti istituzionali, comuni cittadini si sono uniti per fare squadra e schierarsi a difesa della legalità, al bisogno di giustizia contro la cultura della violenza e della sopraffazione”.

Dopo la presentazione del comitato, alle ore 17.00, nella piazzetta a due passi dal luogo in cui avvenne l’omicidio, ci sarà un momento di partecipazione e di impegno, con i cittadini inviati a presenziare e far sentire la vicinanza al dolore della famiglia Cerrato per la perdita del loro caro Maurizio. Sempre alle 17.00, la Confcommercio ha invitato gli associati a partecipare abbassando a metà la saracinesca dei loro negozi.

La vicinanza

L'accusa

Lo sdegno

L'iniziativa

Il caso