Un presidio in via IV Novembre. Le associazioni di Torre Annunziata hanno organizzato per domani un evento per commemorare Maurizio Cerrato, il 61enne ucciso lo scorso martedì per difendere la figlia durante una lite per motivi di parcheggio.

A partire dalle 17, fino alle ore 21 per evitare assembramenti, ci sarà l’accensione del cero della giustizia e la deposizione della ginestra come simbolo di resistenza e di rinascita.

Si formerà anche un libro di presenza dal titolo “Ci sto perché non ci sto”. Tra le associazioni che hanno organizzato l’evento ci sono il presidio Libera, il Centro Studi “Niccolò D’Alagno” e la Esseoesse “CortoDino”.

I ruoli

La rabbia della figlia

La proposta

Il commento della Procura

Le parole del sindaco

Lo sfogo della moglie

Il caso

Lo sfogo

Gli arresti