Parla di "rilevante fastidio a seguire le vicende della guerra" il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb, "perché continuo a registrare una valanga di follia di conformismo che sta praticamente eliminando ogni spazio per la ragione critica".

"Una onda di follia - spiega - stiamo andando a rotta di collo verso l'allargamento del conflitto, cominciando a parlare di uso si armi nucleari, il coinvolgimento di paesi della Nato con una irresponsabilità sconvolgente". Parla del "destino della povera gente, il popolo massacrato di cui sembra che nessuno abbia voglia di interessarsi seriamente".

"Ho la sensazione che il popolo ucraino sia carne da macello sull'altare delle iniziative di potere, dei giochi di potere" sottolinea De Luca che chiama in causa Zelensky "un coraggioso malato di irresponsabilità" visto che ad oggi ha proposto "il blocco delle forniture energetiche e la terza guerra mondiale". 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"