È arrivata questa mattina la comunicazione ai consiglieri della revoca dei decreti firmati l’11 agosto dello scorso anno. Con quegli atti, il sindaco Nando Uliano attribuiva le deleghe di lavoro ai componenti della sua maggioranza. Un’azione, quella del primo cittadino, che va nella direzione di una complessiva riorganizzazione della giunta, sciogliendo, nelle prossime ore, anche il rebus legato ai nomi dei nuovi assessori.

Dopo le ultime dimissioni dell’architetto Raffaella Forgione, restano in carica solo gli assessori Pietro Amitrano e Pietro Orsineri che dovrebbero essere riconfermati senza problemi anche nella nuova giunta. Tra i nomi nuovi ventilati nelle ultime ore e dettati, questa volta dai partiti, sembra sempre più sicuro quello di Santa Cascone, sostenuta dal gruppo Calabrese, Sabini e De Gennaro. Ancora in forse, invece, i nomi di Sergio Vitulano, Raffaella Avellino e Vincenzo Esposito.

Nelle prossime ore, Nando Uliano potrebbe sciogliere la riserva e ricomporre la squadra di governo

FIUME SARNO. Intanto nella giornata di ieri c’è stata la riunione al Parco del bacino idrografico del fiume Sarno. Il sindaco Uliano è stato eletto membro della giunta del Parco. “Sono molto onorato di aver ricevuto la fiducia di tanti sindaci – ha detto il primo cittadino a margine della riunione – Sono certo che possiamo fare grandi cose. Il mio sogno è quello di un fiume amico, fonte di prosperità e ricchezza per tutti”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"