Nascondeva un mini arsenale nel bagagliaio di un’auto di lusso.

La polizia ha arrestato Pietro Lucarelli, imprenditore 28enne e gestore di una rivendita di automobili.

Nel corso di un controllo effettuato nel pomeriggio di lunedì 19 agosto, in via Nazionale delle Puglie a Napoli, la squadra mobile della Questura hanno scoperto nel bagagliaio di una Jaguar X-Type parcheggiata ad un centinaio di metri di distanza dall’uomo, un mini arsenale.

Un fucile mitragliatore ad alto potenziale e pronto all’uso oltre a quasi 600 proiettili di vario calibro nascosti in una borsa adagiata all’interno del bagagliaio. Lucarelli è stato dunque arrestato.