Il Savoia vince con un pizzico di fortuna sul Forio e conquista il suo secondo successo in campionato. I bianchi battono per 2-0 gli isolani ma devono sudare veramente tanto prima di sbloccare il risultato e mettere la partita in discesa. Mattatore dell'incontro Manzo, che ha deliziato la platea del Giraud con un'altra punizione delle sue. 

LA PARTITA. Grimaldi si affida allo stesso undici di San Giorgio, malgrado la buona prova in coppa Italia offerta dalle seconde linee. La prima occasione è di marca oplontina. Al 13’ Onda viene liberato al tiro, ma la sua conclusione si spegne a lato. Dieci minuti più tardi è Balzano ad avere l’occasione per andare a segno, ma Mazzella si rifugia in maniera clamorosa in angolo. Al 29’ è il Real Forio ad affacciarsi dalle parti di Marfella con un’ottima conclusione di Arcamone. Ma la risposta del portiere è prodigiosa e salva il risultato. Nella ripresa sono di nuovo gli isolani a mettere i brividi ai bianchi con una botta da fuori di Mora, respinta in corner dal solito Marfella. Il Savoia è spento e con poche alternative Grimaldi può ben poco. I padroni di casa si affidano così agli spunti del singolo. Al 28’ è Manzo con un’azione personale a sparare di poco fuori. Quando proprio nessuno ci credeva arriva poi il gol del vantaggio. Al 32’ un traversone di Rinaldi viene spizzato da Di Dato, che sorprende il proprio portiere. Urlo liberatorio da parte di tutti i giocatori che vanno ad abbracciare Teore Grimaldi. Il gol ‘fortunoso’ sblocca gli oplontini che qualche giro di lancetta dopo sfiorano anche il raddoppio con Onda che spara clamorosamente alto a porta vuoto dopo una respinta corta di Mazzella su tiro di Manzo. E' lo stesso numero dieci dei bianchi poi a chiudere i conti con la solita splendida punizione. 

E' gioco partita e incontro per i bianchi che proseguono la loro corsa a punteggio pieno.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

Le pagelle

Il post gara

Il live

Il pregara