Una buona Juve Stabia esce imbattuta dallo stadio "Pinto" di Caserta: il derbyssimo finisce 1-1 e le Vespe salgono a 24 punti in classifica. Nella ripresa è la Casertana a sbloccare la gara con Bonifazi. Gli uomini di Zavettieri, però, pareggiano grazie ad una prodezza di Diop.

LA GARA – All’undicesimo la Juve Stabia ha un’occasione importante con la girata ravvicinata di Del Sante, ma Gragnaniello compie un vero miracolo evitando il gol. Al minuto 26' la Casertana si rende pericolosa: cross basso di Mangiacasale per l’accorrente Giannone, che conclude debolmente tra le braccia di Russo. Pochi secondi prima della fine del primo tempo ci prova Agyei con una botta violenta, ma Russo è attento e devia in corner.

Nella ripresa la Casertana entra in campo con altro piglio. Al 52' De Angelis scambia con Mancosu che tira dal limite dell’area, ma Russo con un balzo manda in angolo. Sugli sviluppi, Bonifazi si libera della marcatura di Obodo ed in acrobazia porta in vantaggio i falchetti. Al minuto 60, il neo-entrato Diop ruba palla ad Idda e poi conclude di destro con la palla che termina alta. Al 70' la Juve Stabia agguanta il pari con Abou Diop, che sfrutta una verticalizzazione di Obodo, beffando Gragnaniello in uscita. Al minuto 77 gli uomini di Zavettieri vanno vicini al raddoppio ancora con Diop, che si coordina su cross di Del Sante non riuscendo ad inquadrare lo specchio della porta. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine: per le Vespe un buon punto, per la Casertana solo un’occasione persa.

Giovanni Sicignano 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"