Il 24 marzo si è svolta a Napoli, presso la Biblioteca Benedetto Croce, il finissage della mostra pittorica collettiva “Una cartolina a Pino”, avente per tema il primo Album di Pino Daniele  “Terra mia”.

L’evento, giunto ormai alla 3° edizione, è stata curata da Daniela Wollman, con la consueta competenza e dedizione, per conto dell’Associazione  “RivoluzionArt”, sotto l’egida del Comune di Napoli, Municipalità 5 Arenella Vomero ed ha riscosso notevole interesse ed una nutritissima partecipazione da parte di giovani e di amanti dell’arte.

L’esposizione si è tenuta dal 16 al 24 marzo ed i visitatori hanno avuto la possibilità di esprimere una preferenza per l’opera che più è piaciuta. Il presidente della V Municipalità , Paolo De Luca, ha consegnato il primo premio alla pittrice oplontina Ida La Rana per la sua opera  “Terra mia, io mo’ a sento a libertà”.  Erano presenti alla serata - evento l'attore partenopeo  Alessandro Incerto e l'emozionante duo musicale Claudio&Diana.

La Rana alterna il suo ruolo di docente alla sua prolifica attività artistica, che la vede frequentemente impegnata in iniziative pittoriche (ha esposto recentemente anche al PAN e al Maschio Angioino) ed editoriali, in veste di scrittrice, poeta ed illustratrice. La sua poetica artistica, ecletticamente espressa in ogni sua tipologia di linguaggio, è sempre impregnata della cromaticità vesuviana senza dimenticare mai le sue radici classiche: la sua ultima opera editoriale è appunto "Oplonia", una favola  in versi scritta ed illustrata da lei ed è ambientata proprio sulle antiche coste olontine.