Una discarica in riva al mare.

E’ come si presenta la spiaggia di Rovigliano, ormai sempre più dimenticata tra degrado e abbandono. Le forti mareggiate dei giorni scorsi non hanno fatto altro che accentuare una situazione già critica dopo la distruzione di un’imbarcazione che si era arenata qualche settimana fa, andando in mille pezzi. Gli stessi pezzi che probabilmente ora sono sparpagliati lungo la spiaggia.

Una discarica di suppellettili, assi di legno e vecchi pezzi di arredo domestico. Centinaia di cittadini sgomenti si sono rivolti al consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli: “Un disastro – ha commentato l’onorevole -. Ho chiesto una bonifica immediata segnalando la situazione alla Capitaneria di Porto e all’assessore all’ambiente della Regione Campania richiedendo una bonifica immediata dell’area. Soprattutto è fondamentale riuscire a capire come si sia potuta creare una situazione del genere e di chi siano le responsabilità. Una cosa è certa: gli incivili e gli inquinatori non possono più passarla liscia”.

Nel frattempo, però, Rovigliano continua a sprofondare nel degrado.

vai alle foto

Il degrado