Uova di tartaruga si sono dischiuse sulla spiaggia di Torre Annunziata.

L’avvistamento avvenuto nella notte tra sabato 25 e domenica 26 agosto ha permesso ad alcuni cittadini di assistere all’emozionante evento, documentando il tutto.

Le immagini, diffuse su facebook dagli amministratori della pagina “Oplontini e altri trushanti”, si riferiscono ad una serie di tartarughe che si fanno strada alla ricerca del mare, tra lo stupore e l’emozione dei presenti sul litorale oplontino.

Dalla Capitaneria di porto di Torre Annunziata fanno sapere, attraverso il sottoufficiale di ispezione Ruggiero, che hanno “provveduto a inoltrare la segnalazione alla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Portici per effettuare alcuni rilievi sulla spiaggia del ritrovamento ed assicurarsi che tutte le tartarughe, di cui non si conosce la razza con precisione, abbiano raggiunto il mare per iniziare la loro vita”.

Nel video, diffuso via social, però, utenti più esperti hanno fatto notare che è deleterio puntare torce e toccare con le proprie mani le tartarughe le quali, appena nate, hanno bisogno di raggiungere da sole le acque del mare, per meglio orientarsi nella loro nuova vita. La soluzione migliore è sempre quella di contattare immediatamente la capitaneria di Porto e gli esperti della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli e di Portici per dare tutte le informazioni disponibili su eventuali ritrovamenti, agevolando l’eventuale ritorno della tartaruga madre per deporre nuovamente le uova sulla spiaggia.