Irma Testa è rientrata dalle vacanze è si è subito rimessa al lavoro con il suo maestro Lucio Zurlo. Estate indimenticabile per la 23enne di Torre Annunziata, che ha riscritto la storia dello sport italiano conquistando la medaglia di bronzo nella categoria pesi piuma alle olimpiadi di Tokyo.

Tutta la Penisola si è accorta, finalmente, di avere una stella a tutti gli effetti. Sia lei che il maestro Zurlo hanno ricevuto una moltitudine di elogi. Ma ora il tempo dei festeggiamenti e del relax è finito.

Ieri Irma Testa è tornata alla Boxe Vesuviana per riprendere gli allenamenti. L'obiettivo prefissato è arrivare a Parigi 2024 nella miglior forma possibile. Lungo sarà il cammino per Butterfly, che nei prossimi tempi avrà in programma altre kermesse da conquistrare.