Ci siamo lasciati da poco l’estate alle spalle ma state già pensando alle prossime vacanze? Allora dovreste considerare la Sardegna come prossima meta, un’isola che ha tanto da offrire e non solo per le villeggiature lussuose, con soluzioni adatte a tutte le tasche e le esigenze, ricca di bellezze da scoprire.

In realtà, potreste anche prenderla in considerazione per una vacanza last minute nel periodo invernale, se vi piace fare i fine settimana fuori, potrebbe essere una bella esperienza, vi basterà prenotare su www.traghettifacile.it per la Sardegna e raggiungere facilmente il vostro alloggio.

Dove andare in Sardegna?

La Sardegna è un’isola molto grande, sono tanti i luoghi da visitare, se cercate una spiaggia per la famiglia e i bambini, le coste di San Teodoro e Villasimius sono ideali, la sabbia è sottile e l’acqua è molto bassa, perfetta per far giocare i bambini in sicurezza e per passare una giornata all’insegna del relax.

Se amate l’avventura potrete preferire la costa dell’Ogliastra e la Sardegna sud-occidentale, meta anche preferita dagli escursionisti.

Chi vuole una vacanza all’insegna del lusso e dei posti esclusivi deve recarsi in Costa Smeralda, qui è possibile trovare locali esclusivi e alla moda, negozi dei brand più famosi e incontrare tanti vip, attori, star e sceicchi arabi che amano trascorrere le vacanze sui loro yatch o nei lussuosi alberghi a 5 stelle del posto.

Oltre al mare c’è di più

La Sardegna è sicuramente molto famosa per le sue bellissime spiagge e per l’acqua cristallina ma ha anche un bellissimo entroterra fatto di paesi di origine antica, con tanti luoghi naturali da visitare, ne citiamo alcuni.

Aggius è un paese situato nel cuore della Gallura, è molto caratteristico per la cura delle antiche case in pietra granitica, sono bellissime da vedere e assolutamente uniche nel loro genere.

Un altro paese molto interessante da visitare è Orgosolo, la sua caratteristica è di essere pieno di murales sulle facciate delle case e sulle rocce intorno al paese con messaggi e contenuti sociali, politi e artistici. È stato dichiarato patrimonio dell’umanità e oggi è sotto la tutela dell’UNESCO.

A Laconi si trova il Castello Aymerich che risale alla prima metà dell’800, sorge al centro del parco ed è circondato da tante piccole cascate e varie specie botaniche

Chi è appassionato di trekking può fare escursioni presso la Foresta di Montes, famosa per la presenza delle Is pinnettos, antichissime capanne che veniva usate dai pastori come rifugi; inoltre, è interessante visitare il Museo Naturalistico del Supramonte.

Piatti tipici della Sardegna

Come ogni regione, anche la Sardegna ha i suoi piatti tipici che l’hanno fatta conoscere in tutta l’Italia e nel mondo, tra i più famosi c’è il pane carasau, secco, sottile e croccante, veniva mangiato dai pastori nei lunghi mesi della transumanza; il maialino da latte arrosto, l’aragosta catalana, le monzette, una specie di lumache che vengono cotte arrosto in una padella forata, il casu marzu, un formaggio tipico dell’antica tradizione e la saeda, un piccolo raviolo con un ripieno di formaggio, fritto e poi cosparso di miele e di zucchero.