"Su Astrazeneca da ieri stiamo partendo con la seconde dosi a 72 giorni. Parlo quindi di insegnanti, forze dell'ordine, personale delle scuole e delle università. Per tutti i giorni che verranno andremo a inoculare le seconde dosi e quindi il quantitativo di Astrazeneca che abbiamo, che è di circa 119.000 dosi, lo usiamo per quello. Al momento le prime dosi con Astrazeneca sono quasi finite, considerando che ulteriori dosi arriveranno per fine maggio o inizio giugno e sono già programmate per i richiami".

Lo ha detto Ugo Trama, responsabile del coordinamento vaccinale dell'Unità di Crisi della Campania per il covid19. "Nel mese di giugno - ha aggiunto Trama - dal commissariato nazionale ci hanno detto che ci sarà un aumento di dosi di vaccino Pfizer che ci verranno inviate, ma una parte la stanno cominciando a inviare anche a maggio in piccole quantità. Le 200.000 dosi che ci mancano rispetto ad altre Regioni a cui fa riferimento il governatore De Luca sono di vaccino Mrna messaggero, quindi Pfizer e Moderna, che servono ora per vaccinare tutte le persone sotto i 60, anche se il vaccino Astrazeneca può essere usato anche per loro. Su quel vaccino ricordo che noi ci coordiniamo con il centro di farmacovigilanza, che sta lavorando molto sulle reazioni ai vaccini e su Astrazeneca siamo al di sotto della soglia delle reazione attese"