“Il Ministro della giustizia Andrea Orlando ha firmato oggi pomeriggio il provvedimento di proroga del regime detentivo previsto dall'art. 41 bis O.P. nei confronti di Valentino Gionta”. Questa la nota corretta diffusa dal Ministero relativa alla proroga del 41 bis per Valentino Gionta.

Nella nota corretta non appare più il riferimento al boss Valentino Gionta quale “responsabile dell'omicidio di Giancarlo Siani” (come era scritto nel primo comunicato), essendo Gionta stato assolto da tale accusa con sentenza irrevocabile.