Se lo aspettava, o meglio, quando ha visto la volante del commissariato corallino che puntava verso di lui ha pensato bene di nascondersi. Dove? Al primo utile nascondiglio: fra i banchi di un ortofrutticolo di via Nazionale: è li che i poliziotti lo hanno bloccato dopo l’insensato tentativo di fuga.

In manette è finito il 40enne Dario Izzo, originario di via San Gennariello e raggiunto da un ordine di carcerazione emesspo dalla procura di Imperia. Izzo dovrà difatti scontare cinque anni di detenzione, in quanto accusato di rapina e altri reati compiuti in passato. Accompagnato in ufficio per le formalità di rito, è stato poi rinchiuso nel carcere di Poggioreale.