Vendeva illegalmente sapone spacciandolo come gel antibatterico.

I carabinieri hanno denunciato un imprenditore di Poggiomarino, di 52 anni, ritenuto responsabile del reato di frode in commercio.

L’uomo, titolare di una rivendita di prodotti cosmetici, aveva stoccato in magazzino, pronte per la vendita, 8496 confezioni di gel lavamani con etichette che ne esaltavano le proprietà “antibatteriche”. I militari dell’Arma hanno però scoperto anche che tutto il materiale era privo delle autorizzazioni del Ministero della Salute. I flaconi contenevano del semplice sapone.

Tra i materiali ritrovati, s’erano anche 2 rotoli di etichette adesive da applicare ai flaconi con l’indicazione “antibatterico naturale”. Tutto il materiale, che avrebbe fruttato circa 20mila euro, è stato sequestrato.

In basso il video dell’operazione.

vai al video