Se la prima squadra sta recitando un ruolo da protagonista nel Girone A della Serie C Femminile, il settore giovanile rappresenta il tassello su cui si stanno concentrando gli sforzi maggiori della dirigenza della Vesuvio Oplonti Volley.

A parlarne è Fabio Di Donna, responsabile settore giovanile della Vesuvio Oplonti Volley, il quale è convinto che da questi giovani nasceranno campioni, ma soprattutto uomini e donne.

“Questo è stato un anno importante per la ripartenza delle giovanili - sostiene Fabio Di Donna -. Considerato il momento delicato, non avevamo spinto nemmeno più di tanto. Forti spinte per la ripresa delle attività sportive sono invece arrivate da parte dei genitori e noi ovviamente abbiamo accolto fin da subito l’invito. Questo testimonia ancora di più quella forte volontà a non abbandonare le abitudini sane, appunto la pratica sportiva, da parte delle famiglie. D’altronde, un fisico sano previene anche eventuali malattie”.

Da quest’anno, la Vesuvio Oplonti Volley ha anche previsto nuove categorie del settore giovanile…

“Sì, abbiamo previsto categorie che vanno dall’Under 13 all’Under 19, sia maschile che femminile. Nel complesso, partecipiamo a dieci campionati giovanili. Siamo presenti con Under 13, Under 14, Under 15, Under 17, Under 19 maschili e con Under 13, Under 16, Under 18 e Serie C giovanile femminile. Ovviamente, il lavoro dello staff a supporto dell’organizzazione è piuttosto impegnativo ma i risultati stanno dando ragione alla fiducia che il presidente Angelo Cirillo sta dando al settore giovanile”.

Il 2021, oltre a rappresentare la ripresa, è stato anche l’inizio di un progetto molto ambizioso, le pare?

“Quest’anno per ampliare l’offerta formativa giovanile, abbiamo usufruito anche della nuova palestra di via Isonzo a Torre Annunziata. Il nuovo impianto sportivo ci ha permesso di ampliare l’offerta formativa del settore giovanile. In conclusione, vorrei invitare tutti gli appassionati a questo sport a seguirci e magari a praticarlo, dai 5 anni in poi, senza limiti di età, considerando che abbiamo anche un gruppo amatoriale (over) che la sera si diverte a giocare dopo tanti anni di inattività. La pallavolo è per tutti, nessuno escluso”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"