I carabinieri della Stazione di Vico Equense hanno arrestato oggi Mario Leo, 50enne di Ponticelli con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata. L'uomo è ritenuto dagli inquirenti uno dei ladri che, lo scorso 3 dicembre, insieme a due complici, rubò 8 pc, 4 macchine fotografiche e 6 fotocamere, prelevate nella notte dalla segreteria e dalla sala informatica della scuola elementare "Pascoli" di via Sconduci. 

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, si è avvalsa delle immagini dei sistemi di sorveglianza privati e del Comune presenti in zona, scoprendo pure la dinamica del furto (dal valore complessivo di 6mila euro): i ladri, dopo essere penetrati all’interno della scuola da una finestra, forzarono due armadi metallici, facendo poi un buco nella parete dell’aula di informatica.

Dopo il furto dei pc la "gang" rubò anche un'auto parcheggiata in strada, nelle vicinanze della scuola, per trasportare la refurtiva, allontanandosi così dalla penisola sorrentina. I carabinieri di Vico Equense, già il 4 dicembre, ritrovarono la macchina a Napoli, nel quartiere Ponticelli, proprio nei pressi dell’abitazione dell’indagato.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"