Ciak si gira. Villa Falanga, a San Giorgio a Cremano, diventa per qualche giorno set cinematografico in cui si gira il cortometraggio ‘Vedi Napoli e poi non muori’ sul tema del terrorismo e dell’immigrazione. La villa è stata scelta dal regista e dalla Produzione del film per le sue particolari caratteristiche e alcune scene saranno girate anche nella splendida Villa Vannucchi.

Autore, regista e protagonista, Ferdinando Maddaloni. Tra gli interpreti Fabio Massa anche coproduttore, Carmen e Tina Femiano e Ornella Cascinelli che per la prima volta recita in ebraico e una tunisina, italianissima, che vive a Caserta ,interpreterà la parte della terrorista araba. La storia è quella di due terroristi che decidono di venire a fare un attentato in Campania e dopo avere scartato altri luoghi scelgono di venire a Napoli. Lo faranno questo attentato, ci riusciranno questi due individui a portare a termine la missione?

Un cast di attori già famosi, alcuni dei quali di origine sangiorgese come il regista e Ornella Cascinelli. Maddaloni ha lavorato con Pasquale Squitieri e la compagnia di Anna Mazzamauro in alcune importanti fiction televisive e nel 2011 ha ottenuto il premio della città di San Giorgio, il ‘Cremanum d’Argento 2011’ quale riconoscimento al cittadino distintosi nel campo delle Arti e dello Spettacolo. Fabio Massa vanta un importante curriculum come attore e regista. Presenterà un suo libro proprio a San Giorgio.

Il corto è girato per conto della casa di produzione ‘Alta Marea’ e per la ‘Goccia Film’. Sarà presentato in una serie di festival nazionali ma soprattutto internazionali data la tematica farcita di napoletanità, come dimostra il personaggio di Titina con la sua mitica  frittata di maccheroni.

“Dobbiamo sentirci orgogliosi che la nostra città sia stata scelta dalla produzione per un corto di grande qualità, incentrato su un tema così attuale - ha dichiarato il Sindaco Giorgio Zinno - Anche grazie ad iniziative come queste portiamo cultura a San Giorgio. Inoltre così saremo presenti in tutte le rassegne cinematografico -culturali in cui verrà proiettato il corto”.

vai alle foto