E’ stato scarcerato uno dei tre ragazzi arrestati per lo stupro di gruppo avvenuto alla circumvesuviana di San Giorgio. Il Tribunale del Riesame ha deciso di accogliere la richiesta degli avvocati Eduardo Izzo e Giuseppina Rendina, legali del 18enne Alessandro Sbrescia.

L’istanza ha avuto parere positivo da parte del collegio, con il più giovane degli arrestati per la violenza nei confronti delle 24enne di Portici, che ha potuto così lasciare il carcere.

Sbrescia ha sempre ammesso che il rapporto con la giovane è stato consenziente, ipotesi sempre smentita dall’accusa.