Gli agenti del commissariato di Polizia di Torre del Greco hanno arrestato, nella serata di venerdì 10 marzo, Michele Mercedulo, 20enne del luogo, in esecuzione di ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il giovane è stato bloccato nei pressi della villa comunale cittadina. Il provvedimento è stato emesso dal GIP - Tribunale di Torre Annunziata, in quanto, il giovane è  gravemente indiziato dei reati di violenza privata e lesioni personali.

Nel maggio dello scorso anno aggredì, con inaudita ferocia, due giovani dopo aver preteso un passaggio con la loro autovettura. Li colpì con il casco ed una bottiglia di birra. Il 20enne causò ad una delle vittime gravissime lesioni al volto, con uno sfregio permanente.