“La riapertura degli Scavi di Oplonti è un segnale importante di ripresa”. Il circolo Pd di Torre Annunziata ha accolto con soddisfazione la riapertura del polo archeologico. Proprio per lunedì 3 maggio, in occasione della riapertura, il direttore Gabriel Zuchtriegel incontrerà il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione nella villa di Poppea.

“Zuchtriegel ha sottolineato nelle sue dichiarazioni pubbliche la volontà di valorizzare l'insieme dei siti archeologici del territorio vesuviano – ha spiegato Paolo Persico, commissario cittadino del circolo -. Un impegno confermato dalle riaperture con politiche tariffarie attente ad incentivare la scoperta di Oplonti, Villa regina e Stabia”.

Oltre alla villa B, occhi puntati sul percorso di valorizzazione che comprende anche lo Spolettificio, i quartieri storici e il litorale. L'obiettivo strategico di intercettare più turismi contenuto nel PUC in discussione parte proprio dal turismo a forte interesse culturale e naturalistico – ha continuato Persico -. Molte realtà associative e imprenditoriali stanno compiendo un lavoro serio e importante in questa direzione. Sarà indispensabile proseguire in un impegno politico e amministrativo determinato per rendere più accogliente il nostro territorio”.