Un bando per recuperare Villa Adele, nell’ex fortino del clan.

La giunta di Torre Annunziata ha approvato una delibera per affidare l’immobile situato in via Roma per progetti di recupero sociale.

Lo scopo è quello di utilizzare i beni appartenenti al patrimonio immobiliare del comune promuovendo attività sociali al servizio del territorio, al fine di rafforzare e accrescere la cultura della legalità e creare opportunità di inserimento e integrazione sociale per le persone svantaggiate. Un passo avanti per combattere il disagio sociale, l'emarginazione, l'isolamento e la disoccupazione.

Attualmente l’immobile, situato alle spalle di villa Tamarisco, è inutilizzato. Nel dicembre scorso ci fu l’ultima operazione sul posto. Con l’aiuto di Polizia e Vigili urbani furono smantellate delle opere abusive in ferro, al cui interno c’erano i cani di proprietà dei Tamarisco.