L'ex ospedale civile di piazza Cesaro come presidio di primo soccorso. Dopo la decisione di ieri di rendere l'ospedale di Boscotrecase esclusivamente fruibile per i casi di Coronavirus, questa mattina Vincenzo Ascione, sindaco di Torre Annunziata, ha deciso di prendere le contromisure.

"In considerazione di tale decisione – afferma il primo cittadino - ho inoltrato al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, la proposta di localizzare nell’ex ospedale di Torre Annunziata, attualmente sede del Distretto 56 - U. O. Salute Mentale dell’Asl Na 3 Sud, un presidio di primo soccorso ospedaliero al servizio di una vasta fetta di popolazione, comprendente i comuni di Torre Annunziata, Boscoreale, Boscotrecase, Trecase e Terzigno. Il tutto potrebbe essere realizzato in tempi relativamente brevi – conclude Ascione – in quanto i locali già sono nella piena disponibilità dell’Asl e in condizioni tali da poter essere utilizzati da subito. Confido nella sensibilità del governatore De Luca affinché si possa ripristinare un servizio utilissimo ad una fascia di utenza molto estesa".

La riorganizzazione

Il chiarimento

Il commento del Pd

Coronavirus