Ferita da un colpo di pistola diretto a un pregiudicato. E’ stata operata la ragazza di 24 anni, ricoverata in prognosi riservata all'Ospedale San Leonardo. I medici le hanno estratto il proiettile che l'ha colpita alla gamba destra.

"Sarà operata nelle prossime ore per la ricomposizione di una frattura alla tibia", ha detto il direttore sanitario del San Leonardo, Mauro Muto. Il bersaglio dei colpi - secondo i primi elementi raccolti dagli agenti del commissariato di Polizia - era il 19 enne Giovanni De Pascale. Giovane con piccoli precedenti ma con “parentele che contano” negli ambienti criminali.

E’ rimasto ferito solo di striscio ad un piede. Almeno quattro colpi di pistola sono stati esplosi contro di lui da un uomo che - secondo quanto De Pascale ha riferito alla Polizia - sarebbe giunto in piazza Giovanni XXIII, nel centro della città, a pochi passi dal palazzo del Municipio, in sella a uno scooter poco dopo le 22.30. Un proiettile ha colpito la 24 enne, che si trovava poco distante, davanti ad una pizzeria. Le modalità dell'agguato fanno pensare ad un avvertimento nei confronti del 19 enne.

Il lavoro degli investigatori, che stanno ricostruendo eventuali collegamenti di De Pascale con la criminalità organizzata, è reso più difficile dalla mancanza di immagini delle telecamere di video sorveglianza, che, nella zona, sono fuori uso. Ma immagini utili potrebbero essere state catturate da telecamere di video sorveglianza privata.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

il commento

la ricostruzione

Il caso