“Con Antonio Esposito speriamo di aver chiuso questa fase di ristagno, caratterizzata da un sostanziale immobilismo, dall’assenza di iniziative e di campagne politiche. Speriamo che ora si apra una nuova fase”. è questo il commento dei rappresentanti della mozione Zingaretti, al termine della giornata congressuale che ha visto l'elezione di Francesco Savarese a segretario cittadino del PD.

L’avvocato prenderà così il posto lasciato vacante nei giorni scorsi da Antonio Esposito, che ha rassegnato le dimissioni in polemica con una parte del partito sulle modalità del tesseramento.

Alle votazioni ha partecipato il 60 per cento degli iscritti: su 308 votanti, hanno espresso preferenza in 182, con 180 voti validi, una scheda bianca e una nulla. Un dato comunque “monco” vista l’assenza dei membri della mozione Martina, i quali avevano annunciato circa 48 ore fa la loro assenza dal congresso.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la spaccatura

l'intervista

caos pd

le assenze

Bufera nel Pd