‘Vogliamo impegnare il Sindaco, la Giunta e gli Uffici comunali a tenere una posizione su Hub di interscambio ferroviario, in linea con gli interessi di Pompei’. Questo l’incipit dell’ordine del giorno presentato dai consiglieri d’opposizione per il prossimo Consiglio Comunale.

Il Sindaco Carmine Lo Sapio, già di un’interrogazione al precedente Consiglio si era detto non favorevole a portare avanti il progetto dell’hub ferroviario perché ‘non in linea con gli interessi della città’. Ma questo all’opposizione capeggiata da Domenico Di Casola, non basta e vogliono un impegno concreto che venga messa nero su bianco.

In primis l’Amministrazione si deve impegnare ad ‘anteporre una preventiva consultazione diretta dei cittadini pompeiani a qualsiasi manifestazione di volontà dell’Ente circa le ipotesi progettuali compresi gli interventi di miglioramento dell’accessibilità’, si legge nel documento. Una premessa da specificare visto ciò che è accaduto per il progetto Eav e vista la linea tenuta dai governanti di Pompei anche a discapito della città stessa.

“Bisogna lavorare su soluzioni alternative – conclude l’opposizione – sulla realizzazione di un Parco Urbano che vada ad armonizzare l’area archeologica con la città moderna, realizzando uno sviluppo inclusivo per tutta la città”.