Rampa Nunziante, le perizie strutturali tema della prossima udienza.

Sarà la perizia del professore Nicola Augenti e dell’ingegnere Andrea Prota a tenere banco nell’udienza del 16 ottobre sul crollo della palazzina crollata il 7 luglio 2017.

Nella seduta del 25 settembre ha parlato il professore Alberto Coppola, avvocato, architetto ed ex docente universitario di Legislazione urbanistica ora in pensione. “Il palazzo era completamente abusivo”, aveva dichiarato in aula il professore, alimentando dubbi sull’operato degli uffici comunali sulla Scia presentata dai proprietari degli appartamenti per l’avvio dei lavori interni al palazzo. Una lunga udienza in cui è stato sviscerato in ogni suo aspetto il profilo urbanistico della zona e tutti gli atti (27 in tutto, ndr) che hanno riguardato la palazzina in 60 anni di storia.

Il professore Augenti ha già lavorato su casi molto delicati, uno su tutti quello del ponte Morandi di Genova. Secondo il pool di periti nominato dalla procura di Torre Annunziata, la perizia attribuirebbe ai lavori eseguiti al secondo piano della palazzina, poco tempo prima della tragedia, la responsabilità del crollo che ha causato la morte di 8 persone.

In basso il videoracconto dell’udienza del 25 settembre 2019.