“Lafranco ha minacciato di distruggere me e la mia famiglia”. Sono queste le parole riferite da Mario Menichini, nel corso dell’ultima udienza del processo sul crollo di Rampa Nunziante.

Il teste, che si presentò spontaneamente in Procura come persona informata sui fatti, ha parlato dei suoi rapporti con l’avvocato oplontino, indagato per omicidio colposo, nel corso dell’udienza dell’13 novembre 2019.

Menichini ha raccontato anche delle preoccupazioni di Giacomo Cuccurullo il giorno prima del crollo e dell’ultimo incontro con il suo amico di una vita Pasquale Guida, una delle vittime del 7 luglio 2017.

vai al video