Gravi violazioni al regolamento e troppi conflitti interni, per noi questa esperienza è giunta al capolinea”. Il Forum dei Giovani di Torre Annunziata piomba nel caos: con la lettera del vice coordinatore Carmine Caiazzo si rende noto il risultato dell’assemblea straordinaria tenutasi nella giornata di venerdì 27 dicembre: sfiduciato il coordinatore Gaetano Ruggiero.

Dopo la bagarre scatenatasi nello scorso ottobre riguardo i fondi stanziati per gli eventi del 22 ottobre in occasione dei festeggiamenti per la Madonna della Neve, un’altra battuta d’arresto per il forum.

La riunione, convocata da un quarto dei membri e protocollata al sindaco Vincenzo Ascione e alla responsabile di settore Mariarosaria Quartuccio, ha sancito la sfiducia a Ruggiero a seguito di “gravi e reiterate violazioni del regolamento e insanabili conflitti con l'Assemblea”.

Segnato così lo scioglimento del forum e il termine del mandato, così come prevede il regolamento. “E’ stata l’ultima assemblea del forum dei giovani oplontino – ha sentenziato Caiazzo -. Ci sono state fin troppe polemiche, disordini e caos attorno a questo coordinamento, il quale ha da sempre perso l'occasione di sviluppare l'aggregazione giovanile (prova ne è la sede costantemente deserta) e le finalità sancite dal regolamento istituzionale, soprattutto in un periodo storico così critico per la nostra città, dove la presenza giovanile dovrebbe essere in prima linea”.

All’amministrazione comunale ora è affidato il compito di dare piena esecutività alla delibera assembleare.