Nessuna iniziativa concordata è stata attivata e nessun documento volto a informare il consiglio comunale”. L’opposizione si scaglia contro il sindaco Vincenzo Ascione e il presidente del Consiglio comunale di Torre Annunziata Rocco Manzo e chiede una nuova conferenza dei capigruppo.

Con una nota a firma congiunta mandata al primo cittadino, i consiglieri comunali Pierpaolo Telese, Ciro Alfieri, Davide Alfieri e Raffaele Izzo hanno richiesto una nuova seduta per chiedere al sindaco maggiore partecipazione e trasparenza sulle iniziative messe in atto – e quelle ancora da mettere in campo – per l’emergenza Coronavirus.

Dopo la conferenza del 9 marzo scorso, nella quale tutti i capigruppo espressero la piena disponibilità per l’approdo a determinazioni condivise per far fronte alla situazione emergenziale in atto, ad oggi non risultano attivate una serie di iniziative e proposte maturate in quell’incontro. Nel frattempo la situazione si è aggravata ulteriormente. Abbiamo preso atto che il sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale, ad oggi, non hanno fatto pervenire note, informazioni, documenti, atti ufficiali volti a rendere pubblici e partecipati gli stessi anche attraverso gli Organi di Rappresentanza della Città, in primis l’Assise Cittadina”.

Un “silenzio” che l’opposizione vuole interrompere: “Risulta urgente e indifferibile – hanno spiegato - la convocazione straordinaria di una Conferenza dei Capigruppo, anche in forme innovative, come il collegamento in videoconferenza, in sicurezza con tutte le cautele del caso”.