Non è Lina Pietrafesa il nome scelto dal PD per la giunta Ascione. E’ la diretta interessata a smentire, con una lettera al nostro giornale, l’indiscrezione pubblicata ieri. “Leggo, con stupore, il mio nome nell’articolo che descrive la situazione politico-amministrativa e ipotizza l’ingresso di talune personalità di genere femminile nella Giunta Municipale di Torre Annunziata. La notizia è destituita di qualsiasi fondamento. Non mi è stato mai prospettato né dal Sindaco e tantomeno da esponenti del Pd una tale evenienza e qualora ciò dovesse accadere in futuro non sono disponibile ad assumere un tale gravoso incarico.

Al contrario, lo scorso anno – continua la lettera - ho accettato, dopo un’attenta riflessione, la proposta di alcuni amici napoletani di fare un’esperienza nell’Assemblea Metropolitana del Pd. Del pari ho ritenuto di condividere - dopo analoga attenta riflessione – un documento sottopostomi, qualche mese fa, da più amici torresi. Infine, tengo a precisare che non sono né consulente della Regione né fedelissima di Lello Ricciardi. Conosco Lello Ricciardi da molti anni ma ho con lui un rapporto che, direbbe Di Pietro, non c’azzecca nulla con la politica”.