Porto, beni confiscati e Tari. Un consiglio comunale che si preannuncia infuocato soprattutto per via del banco di prova definitivo sui numeri della maggioranza di Ascione.

Così come anticipato, a Torre Annunziata è stato convocato per il pomeriggio di martedì 6 luglio il prossimo consiglio comunale, il primo dopo la presentazione della nuova giunta.

Tra i 21 punti all’ordine del giorno, quelli salienti riguardano la richiesta di inserimento del porto all’interno del sistema dell’Autorità del Mar Tirreno Centrale, l’acquisizione al patrimonio di beni confiscati alla camorra e l’approvazione del Piano Economico Finanziario e relazione di accompagnamento per la determinazione della tariffa relativa alla TARI per l’anno 2020.

Questi tutti i punti all’ordine del giorno:

- approvazione verbale seduta precedente;

- comunicazioni del Sindaco;

- approvazione del Bilancio Consolidato dell’Esercizio 2019;

- richiesta di inserimento del porto di Torre Annunziata all’interno del sistema dell’Autorità de Mar Tirreno Centrale;

- acquisizione al patrimonio indisponibile di beni confiscati alla criminalità organizzata siti sul territorio comunale;

- approvazione del regolamento per l’applicazione all’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per l’anno di imposta 2021;

- adeguamento del “Regolamento per la trasformazione in proprietà delle aree dei Piani di Zona ex 167 Prota-Gambardella e Carminiello, già concesse in diritto di Superfice”, approvato con atto di consiglio comunale n. 68 del 2015;

- approvazione regolamento sale da gioco e giochi leciti;

- ratifica atto di giunta municipale n. 204 del 17 novembre 2020 avente ad oggetto: “Servizi di disinfezione e sanificazione della Casa Famiglia e degli Ambienti comuni dell’edificio cui è collocata al corso Umberto I, 112 – Approvazione verbale di somma urgenza per affidamento alla ditta Punzo Disinfezioni s.r.l.;

- ratifica parziale, per errore materiale, della deliberazione di Consiglio Comunale n. 21 del 1 aprile 2019: “Regolamento di contabilità armonizzata”;

- Piano Economico-Finanziario e relazione di accompagnamento per la determinazione della tariffa relativa alla TARI anno 2020;

- conferimento Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto;

- versamento oneri contributivi e previdenziali non ancora versati in favore del sig. Ciro Alfieri, nella qualità di ex amministratore comunale. Riconoscimento debito fuori bilancio;

- 8 riconoscimenti debiti fuori bilancio relativi a sentenze del Tribunale e del Giudice di Pace di Torre Annunziata.

le dimissioni

il punto