Il processo Rampa Nunziante ripartirà a 3 anni dal crollo che ha provocato la morte di 8 persone.

E’ stata infatti fissata, dopo tre mesi di stop, la nuova udienza in programma mercoledì 8 luglio. Si ritornerà nell’aula Siani dopo il rinvio dell’udienza che si sarebbe dovuta celebrare il 18 marzo scorso e che, a causa del coronavirus, fu annullata.

L’ULTIMA UDIENZA. Nell'ultima seduta, tenutasi il 5 febbraio scorso, hanno deposto in aula due baristi della città, Antonio Leveque e Vincenzo Scognamiglio, oltre all’avvocato civilista Virginia Chierchia. I tre hanno illustrato i rapporti (o presunti rapporti, ndr) che Mario Menichini intratteneva con Massimo Lafranco.

LA SEDUTA DI OGGI. Questa mattina il collegio difensivo, il Pm Andreana Ambrosino e il giudice Todisco hanno discusso in aula sulla programmazione delle prossime sedute. La prima è stata fissata: inizialmente prevista per settembre è stata anticipata al prossimo 8 luglio, tenendo conto che entro il prossimo mese potrà essere ampliata la capienza dell’aula e sfoltito il numero di legali presenti nella stessa, in relazione all’allentamento delle misure di sicurezza anti coronavirus. Scartata l’ipotesi del processo da “remoto”: sarebbero stati troppi i collegamenti da effettuare in videoconferenza, visto l’alto numero di testimoni chiamati a deporre.

I TESTIMONI. Si ripartirà dal profilo strutturale del palazzo crollato il 7 luglio 2017. A deporre in aula sarà Michele Palumbo, titolare di un noto bar del centro cittadino di Torre Annunziata; e un pool di tre consulenti strutturisti coordinato dall’ingegnere Caterina Giagniuolo. I consulenti parleranno delle cause del crollo della palazzina di via Rampa Nunziante e avranno il compito di fare da “ago della bilancia” nei confronti della perizia discussa in aula dai prof. Augenti e Prota.

Nelle udienze successive, infine, verrà chiamato a deporre un altro pool di consulenti, chiamati a discutere degli aspetti edilizi e amministrativi della palazzina. Dopo oltre 4 mesi di stop, si ritornerà in aula.

vai al video