Ridotti alla fame in una casa tugurio, tra sporcizia e topi. Sgomberate a Torre Annunziata le altre tre persone che fino a ieri hanno vissuto in un appartamento nel degrado più assoluto.

CLICCA QUI PER LE FOTO

I carabinieri di Torre Annunziata sono a lavoro indagando su persone vicine alla famiglia ma anche su una rete più ampia di connivenze con altre strutture alle quali si appoggiavano. Una situazione “border line” non solo dal punto di vista delle disabilità fisiche e psichiche. Una delle piste che stanno seguendo gli inquirenti è quella che qualcuno possa aver approfittato della situazione, gestendo le pensioni d’invalidità e i sussidi che percepiva il nucleo familiare.

Nella giornata di ieri, dal civico 28 di via Giardino sono andate via quattro persone, ricoverate in una struttura specializzata di Striano. Oggi hanno abbandonato il tugurio le altre tre persone che vivevano in quelle condizioni. Aperta un’inchiesta per stabilire come queste persone possano essersi ridotte a vivere senza acqua, con cibo sparso ovunque e topi che scorrazzavano tra i rifiuti.

CLICCA QUI PER IL VIDEO


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

vai al video

Il caso