Nuovo sgombero a Torre Annunziata di un bene confiscato alla camorra occupato abusivamente. Prosegue il lavoro da parte del commissario prefettizio Antonio D’Acunto, che sta provando a segnare un cambio di passo rispetto al passato per il recupero di immobili indisponibili all’Ente.

Stavolta a essere liberato è un immobile situato in vico Forni numero 3, al primo piano. All’interno gli agenti della polizia municipale vi hanno trovato un 53enne che era all’interno senza che vi risultasse alcuna intestazione.

All’uomo è stato intimato di sgomberare l’abitazione, con un’apposita ordinanza sindacale, nel giro di venti giorni. Solo qualche settimana fa c’era stato un nuovo bene confiscato liberato dall’occupazione abusiva in contrada Torretta di Siena.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"