Resta in carcere l’ex prof Pellegrino Reibaldi. E’ quanto deciso del tribunale ieri in occasione dell’udienza di convalida dell’arresto. L’uomo, che lunedì pomeriggio ha ucciso Maria Buran, badante della sorella, sarà sottoposto a perizia psichiatrica: è quanto richiesto dal suo avvocato. Il legale, Renato D’Antuono, ha anche chiesto la detenzione alternativa al carcere, vista l’età del prof, 81enne.

L’uomo, ex docente di matematica al Liceo Classico Benedetto Croce, ha accusato la donna di rubare soldi in casa e di maltrattare la sorella, allettata e che accudiva. Una versione che dovrà essere riscontrata nel corso delle indagini. La pistola, che Reibaldi teneva legalmente in casa e acquistata molti anni fa, è stata sequestrata.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video

il rinvio

i funerali

Gli sviluppi

Lo shock

il carcere

la ricostruzione

I dettagli

L'omicidio