Processo Rampa Nunziante, la verità nelle parole degli imputati. Dopo le dichiarazioni di Gerardo Velotto, a deporre dinanzi al giudice Francesco Todisco sarà Massimiliano Bonzani.

Nella scorsa udienza, oltre a Roberta Amodio (accusata di falso ideologico in atto pubblico, ndr) ha parlato anche l’ingegnere Acanfora che ha rinforzato la tesi dei prof. Nicola Augenti e Andrea Prota. L’architetto Bonzani, invece, nella seduta di mercoledì 5 febbraio dovrà rispondere alle dichiarazioni che Velotto ha fatto nell’udienza del 22 gennaio scorso e dare la sua versione dei fatti sul crollo della palazzina di via Rampa Nunziante.

Nel calendario di udienze stilato dal giudice, fissate altre 6 sedute dal 4 marzo al 27 maggio, con le quali probabilmente si completerà l’istruttoria dibattimentale.

In basso il racconto dell’udienza del 22 gennaio scorso.

vai al video