Altre indagini per stabilire la verità sulla morte di Anna Verso.

Lo ha deciso il giudice del tribunale di Torre Annunziata: il caso resta aperto. La donna morì il 18 febbraio 2019 all’ospedale di Boscotrecase. Deceduta a causa di una tragica fatalità secondo la direzione sanitaria, per negligenza secondo la famiglia della donna di Torre Annunziata.

Accolta la richiesta degli avvocati della famiglia, a fronte di una doppia richiesta di archiviazione da parte della Procura della Repubblica. Entro marzo 2022 si dovranno chiarire i dubbi sulla morte della donna.

Depositata agli atti una nuova perizia che dimostrerebbe che i medici avrebbero potuto rendersi conto del quadro clinico della donna ed evitare la tragedia. La donna era stata ricoverata in quell’ospedale anche qualche giorno prima della tragedia, per una sospetta leucemia. Un dramma che scatenò anche l’ira dei familiari che misero a soqquadro l’ospedale danneggiando stanze e attrezzature (GUARDA IL VIDEO).

Una morte che a distanza di quasi tre anni continua a far discutere.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"