Tangenti e appalti gonfiati. Duemila euro per l’affidamento dei lavori, diversi e meno costosi di quelli concordati. Così l’imprenditore, in accordo con l’ufficio tecnico comunale, ha truffato lo Stato, ricavando un profitto di oltre 30mila euro.

La Guardia di Finanza ha dato esecuzione a un sequestro preventivo di 31.409 euro emesso dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di Amedeo Carluccio. L’imprenditore, titolare della ditta Edil Agl è ritenuto responsabile del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Nell’ambito dello scandalo mazzette che hanno travolto Nunzio Ariano e l’ufficio tecnico comunale oplontino, le Fiamme Gialle di Torre Annunziata, coordinate dal colonnello Gennaro Pino, hanno approfondito i rapporti instauratisi tra Ariano e Carluccio.

Dalle indagini è emerso che nel dicembre 2020, il Comune di Torre Annunziata aveva affidato alla ditta Edil AGL i lavori di manutenzione degli infissi e di bonifica, mediante pitturazione, dell’asilo nido di Via Parini, nei locali dell’ambito 30. I lavori vennero affidati alla ditta di Carluccio pagando duemila euro a mo’ di tangente.

Ma non si tratta dell’unica condotta illecita emersa durante le indagini. I lavori eseguiti, di fatto, sono risultati diversi da quelli concordati. Il comune oplontino, nel gennaio 2021, ha liquidato alla ditta oltre 40mila euro (40.795 €), utilizzando i fondi regionali per la gestione e la manutenzione degli asili nido. Le opere effettivamente realizzate però avevano un valore complessivo di poco inferiore ai 10mila euro (9.386,16 €). L’imprenditore conseguì quindi un profitto di 31.409 euro, somma sequestrata preventivamente dalla Guardia di Finanza con l’operazione di questa mattina.

Una truffa che ha consentito di smascherare numerose condotte poste in essere da amministratori e funzionari del comune di Torre Annunziata, lontani dalla legalità e trasparenza. In questo modo il Sistema Ariano si arricchiva ai danni dello Stato.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"